Le funzioni di un bollitore

Per scegliere il bollitore giusto dobbiamo valutare una serie di fattori. Tra questi ci sono:

      La capienza dell’apparecchio;

      La potenza dello stesso – e quindi la capacità di scaldare una certa quantità di acqua in poco tempo;

      Il design del prodotto;

      Il prezzo, che deve rientrare nel nostro budget.

Oltre questi è bene tenere conto di un altro importante dettaglio, ovvero le funzioni di cui dispone il bollitore. I modelli elettrici presenti oggi sul mercato sono dotati di un gran numero di funzioni aggiuntive, che ci faciliteranno la vita e non poco. Vediamo di seguito quali sono le migliori, le più indispensabili, quelle che al nostro bollitore proprio non possono mancare!

      La programmazione della temperatura dell’acqua ci consente di programmare la temperatura che desideriamo, in modo tale da poter preparare moltissime cose diverse;

      Anche il mantenimento della temperatura è fondamentale. Una volta raggiunta una temperatura ottimale (magari quella che abbiamo impostato) il bollitore è in grado di mantenerla per un certo lasso di tempo. Questo può variare in base alle nostre esigenze, e alle caratteristiche specifiche del modello stesso;

      L’indicatore dell’acqua è presente soprattutto nei prodotti di ultima fattura e più tecnologici. Con questa funzione possiamo sapere quante tazze di acqua calda possiamo ottenere con la quantità che abbiamo inserito. È molto utile soprattutto per preparare tè, tisane, ma anche zuppe, facendo porzioni precise ed evitando sprechi di materia prima;

      Grazie allo spegnimento automatico il bollitore si spegne da solo quando l’acqua raggiunge la temperatura impostata. È utile soprattutto a chi tende a dimenticare accesi gli elettrodomestici;

      Il controllo da remoto è una delle funzioni più innovative di cui è dotato il bollitore. grazie a questa possiamo regolare e impostare al meglio il nostro dispositivo, anche quando non siamo nella stanza – o in casa! Ci basterà avere uno smartphone, su cui dovremo scaricare l’apposita applicazione che ci permette di farlo. In pochi click possiamo accendere e spegnere il bollitore, e trovare l’acqua a temperatura quando ci serve.

Per ulteriori consigli sui prodotti più adatti alla cucina è possibile consultare il sito internet dedicato a elettrodomestici e bollitori d’acqua calda.